In offerta!

Il Modello MIR – Valutazione e terapia logopedica delle funzioni orali secondo un approccio integrato con le funzioni esecutive

290,00

Corso in presenza + Guida all’uso del Metodo inclusa


▶ L’esperto a portata di click 

-
+

Specifiche

Categorie: ,

Descrizione

📣Unica data 2022 in esclusiva in Italia

Corso in presenza + Guida all’uso del Metodo (inclusa nel prezzo)

Totale ore: 16 svolte in presenza


 

Il Modello MIR© – Valutazione e terapia logopedica delle funzioni orali secondo un approccio integrato con le funzioni esecutive

PRESENTAZIONE 

La terapia miofunzionale (TMF) è intesa come un processo di cura il cui obiettivo principale è riequilibrare le disfunzioni del complesso oro-facciale. Tra queste funzioni, una su tutte è la deglutizione, intesa come “atto motorio complesso” e quindi una “prassia”. Per definizione, la prassia è la capacità di organizzare correttamente dei movimenti volontari, “una funzione cognitiva adattiva che si sviluppa attraverso l’interazione e integrazione di più sistemi: cognitivo e metacognitivo, socio-ambientale, emotivo, percettivo, motorio” (Sabbadini G., 1995 Sabbadini L., 2005) tenendo conto dell’importanza, in particolare, dell’attivazione dei processi di controllo.
La disprassia va intesa come “disturbo dell’esecuzione di un gesto o azione intenzionale”, ovvero come difficoltà a “rappresentarsi, programmare, coordinare ed eseguire atti motori in serie, deputati e finalizzati a un preciso scopo e obiettivo”.
Ne deriva che nelle principali alterazioni delle funzioni orali, sia proprio lo “schema motorio” di base a risultare alterato, tanto da essere considerato disfunzionale. Si tratta infatti di una dinamica prassica che coinvolge i principali patterns orali (lingua, labbra, mandibola, velo) e che genera spesso la mancata acquisizione del modello deglutitorio adulto. Vedremo quindi di analizzare e individuare la presenza di tali esiti disprattici nella motricità oro-facciale per poter pianificare un trattamento specifico di riabilitazione miofunzionale. Tenendo conto dell’importanza dell’integrazione dei processi di controllo, il Modello MIR© (Metodo Integrato Ricci) infatti si struttura come un nuovo approccio metodologico basato su un training delle “funzioni esecutive di controllo” e contemporaneamente dei “gesti motori” per l’automatizzazione precoce della corretta funzione neuromuscolare. La discussione dei casi clinici, dimostra concretamente l’efficacia di tale approccio soprattutto nei casi di pazienti con un controllo esecutivo basso e/o deficit delle funzioni esecutive.

Il corso prevede anche la consegna del Manuale operativo del Metodo Mir dove vengono presentate le modalità di valutazione e le strategie di intervento con schede pronte all’uso per acquisire le competenze specifiche dell’approccio della dott.ssa Luigia Ricci.  

IMPORTANTE!! Il Manuale operativo è disponibile anche per tutti i corsisti che già hanno frequentato in passato il corso sul Metodo MIR (anche con altri provider) che pertanto potranno iscriversi al corso al 50% di sconto del prezzo in promozione (IVA e ECM inclusi) scrivendo a info@laboratorioapprendimento.com comunicando NOME, COGNOME e ANNO di frequentazione del corso; successivamente riceveranno il codice coupon sconto personalizzato che potranno utilizzare in fase di acquisto.

⚠ Il corso è a numero chiuso pertanto il massimo dei posti disponibili sarà di 30 unità! ⚠

 


PROGRAMMA

——–

✅  1° GIORNATA – Sabato 26 novembre 2022 –

09:00 – 11:00 “La valutazione orofacciale della deglutizione disfunzionale e dello Speech, il ruolo del Sistema Esecutivo Attentivo nelle funzioni orali integrate”

  • Il protocollo di Valutazione obiettivo/clinica delle strutture facio-deglutitorie (L.Ricci, 2019);
  • Strumenti e Manovre di rilevazione oggettiva;
  • Prove per la valutazione delle Funzioni Esecutive;
  • La deglutizione deviata come “difficoltà di coordinazione di più atti motori”

11:00 – 11:30 coffee break

11:30 – 13:00 “Restituzione dei risultati ottenuti”

  • Stesura della relazione logopedica, gestione del paziente e patto terapeutico;
  • Pianificazione dell’intervento;
  • Timing ortodontico-logopedico.

13:00 – 14:00 pausa pranzo

14:00 – 18:00 “Trattamento e risoluzione delle abitudini orali disfunzionali: come ripristinare le interferenze”

  • Processo di Empowerment: la conquista della consapevolezza;
  • Strategie cognitivo-senso-motorie per l’eliminazione del vizio orale;
  • Igiene nasale e terapia respiratoria-posturale.

18:00 – Chiusura lavori 1° giornata 

———

✅  2° GIORNATA – Domenica 27 novembre 2022 – 

09:00 – 11:00 “Il training miofunzionale integrato finalizzato all’engrammazione: la pratica M.I.R”

  • L’importanza delle 4 fasi nel trattamento riabilitativo specifico;
  • Il lavoro parallelo sull’esecutivo;
  • La diversità delle applicazioni: intercettiva, attiva, ciclo intensivo.

11:00 – 11:30 coffee break

11:30 – 13:00 “Deglutizione e automatismi: i Doppi Compiti Coordinabili”:

  • Automatizzazione di un modulo complesso: programma di doppi compiti per la stabilizzazione e il trasferimento nella memoria procedurale della nuova funzione appresa;
  • Creare la giusta complessità nei doppi compiti (esempi di I, II, III, IV livello)
  • Follow up per la prevenzione della recidiva;

13:00 – 14:00 pausa pranzo

14:00 – 16:00 “Focus sulle funzioni orali integrate, indicazioni di trattamento e strategie per..”

  • Le distorsioni fonetiche: quando i fonemi subiscono modificazioni motorie;
  • Raccomandazioni sugli interventi dei disturbi dello Speech

16:00 – 17:30 Discussione e casi clinici

17:30 Questionario ECM

18:00 – Chiusura lavori 2° giornata


RESPONSABILE SCIENTIFICO E DOCENTE

Dott.ssa Luigia Ricci

🔹 Logopedista, libero professionista presso studio di logopedia e neuropsicomotricità “LogosLab” di Latina.

🔹 Esperta di disturbi del linguaggio complessi, della comunicazione e dell’apprendimento in età Evolutiva e nell’adulto.

🔹 Consulente e formatrice in valutazione e trattamento degli squilibri muscolari oro-facciali e in Terapia della Motricità Oro-facciale.

🔹 Coordinatrice didattica Master II livello “Il Disturbo Primario di Linguaggio” 

🔹 Docente Lumsa, Consorzio Universitario Humanitas, nel Master di I livello “Logopedia clinica in età evolutiva: disturbi delle funzioni orali, della voce, del linguaggio e della comunicazione in età pediatrica”.

🔹 Docente Master Università Cattolica. Dal 2014 responsabile scientifico del corso per logopedisti “La deglutizione ad interesse odontoiatrico”.

🔹 Autrice del Metodo M.I.R.© Metodo integrato Ricci, 2019.

🔹 Direttore scientifico del corso di alta formazione “Deglutologia Pediatrica e Motricità Oro-facciale” del Consorzio Humanitas – Lumsa – Roma.

🔹 Trainer di II livello del Metodo Benso (Sistema Attentivo e Funzioni Esecutive). Percorso di formazione Prompt di I livello.


DESTINATARI
  • area Sanità: Logopedisti

SEDE DEL CORSO 

ROMA


ATTESTATO

Per tutti i partecipanti al termine del corso e previa frequenza del 90% delle ore, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.


ACCREDITAMENTI PREVISTI
  • ECM: Il corso rilascia, per tutti i partecipanti, 16 crediti E.C.M. previa frequenza del 90% delle ore. 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.