Più conosco meno consumo

Redazione · 09/11/2022

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

La nozione di sviluppo, inteso come continuum di cambiamenti, racchiude in sé un processo globale che investe sia il piano sociale sia quello culturale dell’uomo, e mira al costante miglioramento del benessere dell’intera popolazione e di tutti gli individui. Alla nozione di sviluppo si aggiunge, immediatamente, quella di sostenibilità le cui idee centrali sono il mantenimento o l’accrescimento degli standard di vita per il futuro.

La tematica della sostenibilità richiama diversi campi del sapere e delle conoscenze dell’uomo: ambiente, tecnologia, economia, società, cultura, ecologia.

Lo sviluppo sostenibile è quindi un insieme di valori che gravitano intorno all’esistenza dell’uomo, che portano a parlare di cultura della sostenibilità o di cultura dello sviluppo sostenibile.

La transizione energetica insieme a quella digitale, prendendo il via proprio dalla gestione dei servizi primari per la vita quotidiana, cercano di indirizzare quel cambiamento culturale, anche se complesso da gestire, decisivo per la sostenibilità.

L’Energia (con i suoi tre aspetti: produzione, distribuzione e risparmio) si interconnette direttamente con l’ambiente e lo sviluppo sostenibile, assumendo un ruolo nelle nostre vite che è completamente mutato in pochi anni.

L’Innovazione che un tempo era considerata come una forza contrapposta alla sostenibilità, oggi viceversa si constata come sia sempre più virtuosamente collegata ad essa, tanto che l’una ne alimenta l’altra in maniera circolare. L’ecosistema in cui viviamo altro non è se non la biosfera aumentata dal digitale (Biosfera Unione Infosfera) che definiamo anche Ecosistema Digitale, cioè quell’ambiente in cui stanno avvenendo tutte le trasformazioni in atto detto anche Infosfera. L’uso sostenibile dell’energia, l’energia rinnovabile, il consumo energetico consapevole ed efficiente, la transizione energetica e quella digitale, sono i temi del progetto “Più conosco meno consumo” raccontati attraverso la comunicazione mediata dal computer, argomentati secondo i concetti della filosofia del digitale, descritti con la metodologia della robotica creativa e dell’intelligenza artificiale, sulla base del pensare computazionale e dell’educazione al digitale. Un modello di apprendimento non convenzionale, versatile, innovativo e coinvolgente basato sul concetto di edutainment (educare giocando) che, in questo modo, disegna un evolute academy digitale per i bambini che parteciperanno al progetto.

Informazioni docente

Redazione

50 Corsi

Non Iscritto
Questo corso al momento è chiuso